1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Calcio – Promossi & Bocciati della 19esima giornata

Cavani_Lazio_tripletta_thumb290x200

La diciannovesima giornata di Serie A, l’ultima del girone di andata, non è stata certo avara di sorprese: sono cadute, infatti, Juventus (contro la Sampdoria) Inter (ad Udine), Roma (nel posticipo a Napoli) e Fiorentina (contro un grande Pescara).

PROMOSSI

Edinson Cavani
Non ci sono più parole per un atleta come l’uruguaiano. Complice la difesa della Roma che abbiamo citato in precedenza, Cavani ha portato a segno una tripletta regalando ai tifosi napoletani grande spettacolo. I 63 milioni di clausola sono molti, ma se Edi continua con questo ritmo potrebbe davvero far gola a molti. I tifosi partenopei sono avvisati.

Mattia Perin 
Il giovane portiere, nonostante le molte reti subite dal suo Pescara, ha sempre dimostrato le sue enormi qualità. Con la Fiorentina, però, si è superato, negando la via della rete in tutti i modi e contribuendo in maniera corposa alla vittoria degli abruzzesi. Il futuro, per lui, non può che essere roseo.

Mauro Icardi 
19 anni da compiere il mese prossimo e già uomo mercato. Il capolavoro di Delio Rossi allo Juventus Stadium è arrivato soprattutto grazie a lui, che con una doppietta ha steso la difesa bianconera. L’enfant-prodige argentino prometteva già bene, ma sta convincendo sempre di più e per lui si aprono importanti scenari di mercato. 19 anni da compiere il mese prossimo e già uomo mercato.

 

BOCCIATI

Francesco Lodi
Si lascia espellere ingenuamente e mette in seria difficoltà il suo Catania, che si annulla e non riesce più a comandare il gioco come aveva fatto in parità numerica. Se il suo scopo era quello di convincere il Catania a cederlo direzione Milano, allora ha fatto tutto bene.

A.S Roma 
Nessuno si aspetta dalla squadra giallorossa una grande solidità difensiva, ma vedere una partita tanto importante quanto quella disputata ieri al San Paolo interpretata difensivamente in questo modo provoca rammarico. Lasciare molteplici volte Cavani (attualmente tra i bomber più forti al mondo) libero è un suicidio. Non si vuole assolutamente cambiare lo stile di Zdenek Zeman, ma un minimo di accortezza in più a proposito del reparto arretrato serve. Eccome se serve.

Inter 
Il match disputato al Friuli contro l’Udinese ha evidenziato tutti i problemi di una squadra, quella di Stramaccioni, incapace di produrre gioco.  La mancanza di un regista in grado di verticalizzare ed accelerare il gioco è troppo evidente. Francesco Lodi potrebbe essere la soluzione adatta, ma senza uno con le sue caratteristiche i problemi per Stramaccioni potrebbero prolungarsi.

 


Lorenzo Di Caprio

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>