1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Calcio – La Lazio vola in finale di Coppa Italia

lazio

Al termine di oltre 90 minuti di fuoco, è la Lazio a conquistare il primo posto per la finale di Coppa Italia. Dopo l’1-1 dell’andata, i biancocelesti si sono imposti per 2-1 sulla Juventus.

Petkovic si affida nuovamente alla difesa a tre con i rocciosi Ciani, Dias e Biava. In attacco spazio al rientrante Klose. Nella Juve tante riserve in campo.  Storari tra i pali, Peluso completa la difesa a tre con i titolarissimi Barzagli e Bonucci, Padoin e Marrone, invece, sostituiscono gli acciaccati Marchisio e Pirlo.

I primi quarantacinque minuti, non sono il massimo dello spettacolo, la Lazio si chiude molto bene e la Juve non riesce a trovare grandi varchi e quando ci riesce, trova sempre un pronto Marchetti a difendere la sua porta. Nei primi minuti i bianconeri, reclamano un fallo da rigore del portiere biancoceleste su Vucinic, ma l’arbitro Banti, fa proseguire. Dubbio nel finale di tempo, anche un contrasto di Isla su Klose, all’interno dell’area juventina.

Nella ripresa, rientrano in campo gli stessi ventidue. La Juve continua a faticare a trovare la porta, così ad approfittarne è la Lazio che al 54’ trova il vantaggio con Gonzalez: “El Tata”, assolutamente il migliore in campo, sbuca alle spalle di Peluso e di testa batte Storari. Immobile la difesa bianconera. Dopo pochi minuti arrivano i cambi di Conte, fuori Marrone e Padoin e dentro Pirlo e Marchisio. Cambio obbligato anche per la Lazio: al 60’ Hernanes sbatte violentemente la testa con Marrone, il brasiliano esce sanguinante e lascia il posto a Lulic. Ha inizio, quindi, l’assalto della Juve che butta nella mischia anche Quagliarella, ma la fortezza Laziale resiste. Resiste fino al 91’ quando Vidal, approfitta del primo errore della difesa biancoceleste per battere Marchetti. 1-1 che significherebbe supplementari, ma le sorprese non finiscono qui. Al 92’, infatti, da un corner la Lazio trova il gol vittoria con Sergio Floccari, che aveva preso il posto di Klose. Olimpico già in festa dopo il gol di Floccari, ma la Juve non molla e al 94’ sfiora il gol prima con Giovinco che calcia addosso a Marchetti, poi con Marchisio che sulla ribattuta spara fuori a porta sguarnita. Sull’errore del numero otto bianconero, la partita si può dire conclusa e la Lazio gioisce per la finale conquistata.

La sfidante della Lazio, la conosceremo solamente il 27 aprile, quando Inter e Roma disputeranno la semifinale di ritorno. All’andata i giallorossi hanno sconfitto l’Inter per 2-1.

LAZIO-JUVENTUS 2-1
 Lazio (3-5-1-1): Marchetti; Biava, Dias, Ciani; Konko, Gonzalez (40′ st Cana), Ledesma, Hernanes (17′ st Lulic), Radu; Mauri; Klose (24′ st Floccari). A disposizione: Bizzarri, Carrizo, Cavanda, Stankevicius, Zauri, Brocchi, Candreva, Kozak. All.: Petkovic
Juve (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Peluso; Isla, Vidal, Marrone(25′ st Marchisio), Padoin (23′ st Pirlo), Giaccherini (31′ st Quagliarella); Vucinic, Giovinco. A disposizione: Buffon, Rubinho, Caceres, Lichtsteiner, Pogba, De Ceglie, Matri. All.: Conte
Arbitro: Banti
Marcatori: 8′ st Gonzalez , 46′ st Vidal, 49′ st Floccari
Ammoniti: Konko, Floccari, Dias; Giaccherini, Isla, Vidal, Giovinco, Bonucci

 

 

 

Nino Lanza

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>