1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Rugby – Sei Nazioni, prima giornata: Galles cede all’Irlanda, Farrel fa volare l’Inghilterra

10-Owen-Farrell-crop

Cominciato il Sei Nazioni, subito in campo i campioni in carica che solamente a tratti quest’oggi dimostrano il loro reale valore, contrapposti ad un’Irlanda che soprattutto in difesa e a vantaggio acquisito da il meglio di se stessa. A seguire la nuova Inghilterra tutta da scoprire, grazie soprattutto al mediano d’apertura Owen Farrel, ottiene a prima vittoria contro la Scozia. Domani ricordiamo Italia-Francia a partire dalle 15:00.

Galles-Irlanda 22-30

Siamo a Cardiff e davanti al suo pubblico e nello stadio dove appena un anno i Dragoni Rossi hanno conquistato il torneo si ricomincia. La squadra è pressoché la stessa, ma il gioco messo in campo proprio per niente. Irlanda che comunque parte alla grandissima e già dopo 30 minuti è padrona del campo, anzi l’unica squadra in campo con un vantaggio abbastanza consistente. Proprio negli ultimi 10 minuti i padroni di casa però abbozzano una reazione quasi d’orgoglio, ma bravissimi i Trifogli a chiudere gli spazi. Primo tempo che si conclude per 23 a 3.

I secondi 40 minuti sembrano cominciare con la solita squadra in campo, l’Irlanda, che si porta a 30. Ma tutto in una volta cambia completamente l’atteggiamento dei gallesi che, finalmente, cominciano a giocare. La partita diventa una battaglia furiosa e gli irlandesi vanno in sofferenza perché costretti in difesa da un Galles davvero arrembante sono costretti a fare quel che possono e si beccano anche due cartellini gialli negli ultimi 20 minuti. Ammirevole comunque la nazionale di casa che lotta intensamente e sbaglia anche qualcosina, ma comunque si riavvicina minacciosamente e chiude la sua partita in modo onorevole a 22 punti.

Inghilterra-Scozia 38-18

Partita sicuramente più divertente perché più in equilibrio. Nel primo tempo sono gli inglesi ad andare avanti ma poi sorpassati dagli scozzesi, poi l’Inghilterra comincia a macinare gioco e torna davanti. Negli ultimi minuti del primo tempo e primi del secondo gli Inglesi piazzano quelli che sono probabilmente i punti decisivi. Primo tempo si chiude 19-11.

Nel secondo come ricordato ripartono alla grandissima gli inglesi, poi un po’ di calo o comunque si prova a controllare la partita forti del vantaggio, ma gli scozzesi ci credono e infatti alla prima occasione piazzano la meta, l’Inghilterra capisce che non può star a guardare e ricomincia immediatamente a macinare gioco, costringendo la Scozia a difendersi e quindi a non poter più farsi vedere in attacco e prendendosi lo sfizio di siglare un’ulteriore meta a tempo scaduto.

Simone Milioti

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>