1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Lazio, ds Galatasaray: “Yilmaz? Dipende tutto dalla Lazio”

Burak YilmazLazio-Yilmaz, parte 324: è stata un’altra faticosa giornata per la squadra biancoceleste e gli emissari del Galatasaray, mandati a Roma con l’obiettivo di portare a termine la trattativa che coinvolge la squadra capitolina, appunto, e il vice-capocannoniere dell’ultima Champions League.

Il giocatore ha già espresso la volontà di arrivare alla corte di Vladimir Petkovic e Fatih Terim, tecnico dei turchi, ha dato il via libera. Nella tarda serata, comunque, sono arrivate le parole del ds Bulent Tulun a lalaziosiamonoi: “Per il momento nessuna novità, abbiamo fatto la nostra richiesta e ora attendiamo (15 milioni di euro in una sola tranche ndr). Dipende tutto dalla Lazio, se accetterà le nostre condizioni allora cederemo Yilmaz. La trattativa non è chiusa, intanto domani Burak giocherà la partita di campionato con il Galatasaray contro l’Eskisehirspor”. Una brusca frenata c’è stata, ma nulla è compromesso.

AGGIORNAMENTO 16.00
Secondo lazionews24, anche stamattina ci sono stati contatti tra le due società. A quanto pare, lo stesso Tulun pare aver abbassato la guardia e un’offensiva importante di Lotito potrebbe rivelarsi quella decisiva. Le prossime ore segneranno, molto probabilmente, il destino di questa lunga ed estenuante trattativa.

AGGIORNAMENTO 14.50
Il punto della situazione secondo Sky Sport: “Il borsino di Burak Yilmaz alla Lazio sale e scende continuamente. Il DS giallorosso è ancora a Roma e sta parlando con Lotito e Tare, oramai da 48 ore. Se da una parte c’è il presidente del Galatasaray che dice ‘non lo vendiamo’, dall’altro c’è Yilmaz che afferma di voler venire a giocare in Italia, con la maglia della Lazio. Il problema, risiede comunque nelle modalità di pagamento”.

AGGIORNAMENTO 12.45
Intanto, dalla Turchia, annunciano che il Galatasaray si sta assicurando le prestazioni della punta Bruma, per una cifra che si aggira intorno ai 10 milioni. Terim è sempre più deciso a usare il modulo ad una punta e, né Bruma né tanto meno Yilmaz vogliono accomodarsi in panchina. Segnali?