1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Spazio Viola, si riparte col Catania

Posted by

Fiorentina Catania
Dopo tre mesi di trattative, di tira e molla, di arrivi e partenze che hanno tolto alla Serie A campioni come Cavani ma le hanno fatto acquisire grandi giocatori come Tevez e Higuain, ricomincia la lotta alla Juventus per toglierle lo scettro di Campione d’Italia. Le contendenti si sono rinforzate, e una di quelle che si è maggiormente fortificata è senz’altro la Fiorentina di Vincenzo Montella, che domani affronterà la squadra che lo ha lanciato nel grande calcio come allenatore: il Catania.

Andrà in scena domani sera alle 20:45 allo stadio Artemio Franchi di Firenze, quindi, la prima giornata di campionato per la squadra toscana e per i rossazzurri di Rolando Maran: per la Fiorentina poche differenze rispetto alla formazione scesa in campo a Zurigo giovedì contro il Grasshopper. L’unico dubbio è Pizarro: il cileno non è in ottime condizioni quindi è probabile che lo sostituirà Mati Fernandez con Aquilani regista di centrocampo. In Attacco Rossi e Gomez cercheranno di scardinare la difesa catanese.

Anche per quanto riguarda gli Etnei sono poche le novità di formazione: Tachtsidis sarà il sostituto di Lodi in cabina di regia, affiancato da Izco e Biagianti, in attacco il trio argentino Bergessio-Barrientos-Castro.

Ecco le probabili formazioni del match di domani sera tra Fiorentina e Catania:

Fiorentina (3-5-2): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Aquilani, Bakic, Borja Valero, Pasqual; Gomez, Rossi.

A disposizione: Frison, Ficara, Rolin, Legrottaglie, Gyomber, Cabalceta, Barisic, Boateng, Maxi Lopez, Catellani, Doukara, Petkovic

Indisponibili: Capuano, Peruzzi, Almiron, Freire

Squalificati: Nessuno

Allenatore: Vincenzo Montella

 

sisis

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Bellusci, Spolli, Monzon; Izco, Tachtsidis, Almiron; Barrientos, Bergessio, Castro.

A disposizione: Munua, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Alonso, Bakic, Joaquin, Ilicic, Olivera, Wolski, Ljajic, Iakovenko

Indisponibili: Pizarro, Hegazy

Squalificati: Ambrosini

Allenatore: Rolando Maran.