1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Spazio Viola, questa sera a Marassi per raggiungere le big

Posted by

image

La Fiorentina è nuovamente pronta ad inseguire Juventus e Napoli in vetta alla classifica a punteggio pieno grazie ai due poker rifilati ieri rispettivamente a Lazio e Chievo. La squadra di Montella è giunta ieri a Genova dove questa sera alle 20:45 affronterà il Grifone di Mister Liverani. Come ha dichiarato l’allenatore campano nella conferenza pre-gara di ieri mattina, la squadra genoana non è affatto semplice da affrontare, sviluppa molto bene il gioco sulle fasce e, come si è visto già nell’esordio contro l’Inter, Liverani è già riuscito a dare un’importazione chiara alla sua squadra.

Montella ha continuato garantendo la sua fiducia in Neto, nonostante l’errore contro il Grasshopper di giovedì e ribadendo che il portiere devo concentrarsi solo sulla partita senza prestare orecchio alle chiacchiere esterne. Parole rassicuranti sulle condizioni fisiche di Rossi, non al top ma di sicuro in miglioramento e sull’adattamento di Gomez:” Quando cambia squadra fa più fatica, anche per eccesso di generosità. sempre a disposizione per la squadra. Alla fine premierà tutti.”
Un solo dubbio riguardo la formazione che scenderà in campo a Marassi: Juan Cuadrado. Il colombiano risente di un leggero fastidio muscolare, dunque Montella non ha ancora deciso se rischiarlo, dal momento che è stato di fatto mattatore sia del Grasshopper che del Catania, oppure schierare Joaquin a destra, nonostante non sia il ruolo più congeniale a lui data la gran quantità di corsa che necessità quella posizione nel gioco di Montella.
Per il resto out Roncaglia sostituito da Tomovic al fianco di Rodriguez e Compper davanti a Neto. Pasqual quinto di centrocampo a sinistra con Pizarro centrale aiutato da Aquilani e Borja Valero. Solita coppia in attacco Rossi-Gomez.
Per il Genoa invece schema ad albero di natale con Perin in porta, Sampirisi (che sostituisce la sorpresa Vrsaljko, fermato da un problema agli adduttori), Portanova, Manfredini e Antonelli; Lodi regista di un centrocampo formato da Biondini a destra e Kucka a sinistra dietro Floro Flores e Bertolacci che agiranno alle spalle di Gilardino.
Arbitro della gara sarà Celi.