1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Esclusiva, Cicchetti: “Zapata? Farà bene, Iturbe un affare”

Duvan ZapataLoSportOnline ha raggiunto in esclusiva l’agente FIFA, esperto di calcio sudamericano, Gianfranco Cicchetti. Il procuratore ha fatto il punto della situazione su Alexis Noble, suo assistito terminato nel mirino di varie squadre, e di alcuni talenti sudamericani.

Partiamo da un tuo assistito: Alexis Noble è terminato nel mirino di squadre estere e di Serie B italiana, Una panoramica generale?
Sì, è il classico centravanti fortissimo fisicamente che ricorda Crouch o Koller, per intenderci. Giocava nel Deportivo Maldonado, ex squadra di Piris ed Estigarribia, ed è in scadenza di contratto quindi tesserabile a parametro zero. Il ragazzo è in attesa di ricevere il passaporto comunitario che potrebbe arrivare presto, quindi se riesce ad ottenere subito il passaporto sarebbe un trasferimento da fare in queste settimane, altrimenti da rinviare a Gennaio. Ci sono, come detto, sia squadre straniere che società di B italiana ma la preferenza del giocatore tende sicuramente verso il Belpaese.

In passato hai coadiuvato la Cobra Sport Management per Maidana: ora, il giocatore del River Plate è stato accostato all’Hellas Verona. Trattativa fattibile?
Da quanto mi risulta il River avrebbe deciso di tenerlo, quindi sarebbe una trattativa da rinviare alle prossime sessioni di mercato.

Sei molto vicino al calcio sudamericano e, di conseguenza, conoscerai Duvan Zapata, neo acquisto del Napoli: cosa ci puoi dire a riguardo?
Sono già due anni che lo seguo e credo sia un attaccante di grande prospettiva. Classe ’91, assomiglia a Jackson Martinez anche se molti in Colombia lo hanno paragonato all’ex Parma Asprilla. Il Napoli lo ha preso per 7,5 milioni di euro e credo abbia fatto un ottimo affare, viste le abbordabili quotazioni. Ad ogni modo, alle spalle di Higuain può crescere davvero bene: ha importanti qualità fisiche e tecniche, inoltre vede bene la porta.

Poco fa è uscita la notizia di un contatto tra Inter e Porto per l’argentino Juan Iturbe: lo conosci? Cosa sai dirci a riguardo?
Lo conosco benissimo in quanto Iturbe è uno dei miei pallini: stiamo parlando di un giocatore classe ’93, seconda punta molto duttile e di grande tecnica che ricorda per sommi capi Coutinho. Esploso giovanissimo, basti pensare che a 16 anni doveva già venire in Europa. Alla fine ad acquistarlo è stato il Porto che, dopo averlo girato in prestito, potrebbe lanciarlo dopo la partenza di James Rodriguez. Secondo me può crescere ancora molto e, soprattutto, potrebbe diventare un giocatore molto importante se riuscisse a migliorare le qualità sotto porta. In definitiva, mi sento di appoggiare pienamente un avanzata dell’Inter per arrivare a Iturbe.