1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Test MotoGp Day 3: Lorenzo in fuga. Valentino insegue, Stoner migliore Ducati

0 Flares Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×

Giunti alla conclusione dei primi tre giorni di test pre-stagionali le sorprese non sono mancate. La Yamaha si è presentata al meglio e come nella giornata inaugurale i due piloti ufficiali sono in testa. Stesse posizioni, stesso distacco ma tempi molto più bassi. Lorenzo ha impressionato per la straordinaria confidenza che ha già con le nuove gomme e la nuova elettronica. Valentino come sempre più lento, per via di un approccio più perfezionista, si trova in seconda posizione ad inseguire. Ma le vere sorprese sono due: una porta il nome di Casey Stoner, l’altra Marc Marquez.

Il primo è stato a dir poco fantastico, portando la GP15 ad essere la prima delle Ducati, staccando tempi ben migliori dei piloti ufficiali che si sono trovati nel box un collaudatore quantomeno ingombrante. Ma che per il momento non vuol sentire parlare di ritorno alle corse, se non come wild card. Facciamo bene a credergli? Solo il tempo potrà risponderci. Intanto Valentino ha messo le mani avanti e si è detto molto contento di rivederlo in pista e si augura torni a confrontarsi anche in gara con i migliori piloti al mondo.

Dall’altro lato Marquez nonostante sia terzo a circa tre decimi da Rossi segna un clamoroso passo indietro, se pensiamo che solo un anno fa era stato lui ad essere imprendibile nei test malesiani. C’è da dire che poi in campionato la moto da battere non è stata la Honda ma la Yamaha, ma come diceva giustamente Petrucci ieri, autore di una prestazione strepitosa: “meglio primi che ultimi”. I problemi sono un po’ ovunque, sul telaio, sul motore e sulla guida del pilota di Cervera che di sicuro non gradisce le nuove coperture francesi.

I migliori, comunque, anche oggi, sul passo gara sono stati i due piloti della casa di Iwata, primo e secondo nel mondiale dello scorso anno. La Yamaha sembra ancora più forte dell’anno scorso e Lorenzo nella fattispecie sembra inarrivabile. Ancora i dubbi su quale strada seguire non sono stati sciolti e Valentino si riserva di provare la moto anche in Australia fra qualche settimana prima di decidere se continuare con la M1 2015 o 2016.

In casa Ducati, Iannone continua ad essere ottimista sul passo gara più che sulla prestazione ma Dovizioso continua ad essere assente. Stoner si fa sempre più ingombrante ed è difficile credere che serva solo per avere indicazioni sullo sviluppo della nuova moto -che non ha ancora provato- specie dopo le dichiarazioni di Dall’Igna: non ha voluto escludere nulla per il futuro dell’australiano. Nemmeno la sua presenza come wild card in Qatar. Staremo a vedere, ma sarà un mondiale ricco di sorprese. Riportiamo di seguito i tempi della giornata conclusiva.

1 LORENZO, Jorge Movistar Yamaha MotoGP 1:59.580 34 / 36
2 ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 2:00.556 0.976 0.976 13 / 38
3 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 2:00.883 1.303 0.327 44 / 45
4 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda 2:00.992 1.412 0.109 40 / 42
5 STONER, Casey Ducati Team 2:01.070 1.490 0.078 30 / 30
6 PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 2:01.161 1.581 0.091 35 / 48
7 PETRUCCI, Danilo Octo Pramac Yakhnich 2:01.217 1.637 0.056 15 / 18
8 IANNONE, Andrea Ducati Team 2:01.223 1.643 0.006 17 / 38
9 REDDING, Scott Octo Pramac Yakhnich 2:01.229 1.649 0.006 40 / 42
10 VIÑALES, Maverick Team SUZUKI ECSTAR 2:01.244 1.664 0.015 49 / 51
11 BARBERA, Hector Avintia Racing 2:01.434 1.854 0.190 11 / 30
12 ESPARGARO, Aleix Team SUZUKI ECSTAR 2:01.623 2.043 0.189 7 / 44
13 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 2:01.675 2.095 0.052 18 / 34
14 HERNANDEZ, Yonny Aspar MotoGP Team 2:01.774 2.194 0.099 20 / 40
15 ESPARGARO, Pol Monster Yamaha Tech 3 2:01.870 2.290 0.096 26 / 44
16 SMITH, Bradley Monster Yamaha Tech 3 2:01.918 2.338 0.048 49 / 65
17 BAZ, Loris Avintia Racing 2:02.541 2.961 0.623 14 / 33
18 BRADL, Stefan Aprilia Racing Team Gresini 2:02.792 3.212 0.251 8 / 44
19 NAKASUGA, Katsuyuki Yamaha Test Team 2:02.940 3.360 0.148 10 / 27
20 RABAT, Tito EG 0.0 Marc VDS 2:03.012 3.432 0.072 49 / 57
21 BAUTISTA, Alvaro Aprilia Racing Team Gresini 2:03.183 3.603 0.171 16 / 46
22 LAVERTY, Eugene Aspar MotoGP Team 2:03.519 3.939 0.336 16 / 25

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×
Jacopo Leopardi

Jacopo Leopardi

Jacopo Leopardi, riminese e studente in Ingegneria dell'Autoveicolo presso il Politecnico di Torino. Sono un grande appassionato di motori, seguo la MotoGP da anni e adoro scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *