1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Dovizioso riporta la Ducati in pole. A ruota Rossi e Lorenzo

0 Flares Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×

Partiamo dal risultato: Desmo Dovi torna in pole con la Gp16, regolando due Yamaha in palla nonostante le condizioni di bagnato, cosa per nulla scontata. Il pilota di Forlì ha preso tutti in contropiede e, al contrario di tutti degli avversari, ha scelto di uscire con gomme da bagnato soffici in luogo delle dure. Al secondo passaggio ha siglato un tempo straordinario, considerate le condizioni quasi impensabile. La confidenza, si sa, specie sul bagnato, arriva col passare dei giri. Per spingere da subito ci vogliono gli attributi. Chapeau Andrea.

Dietro il pilota Ducati si sono inserite le due Yamaha, rispettivamente quella di Rossi e quella di Lorenzo. Un fine settimana non facile per i due piloti della casa di Iwata, che nelle condizioni miste, non si sono mai trovati a proprio agio. Questa volta, però,  avevano dalla loro una temperatura elevata ed un asfalto nuovo in grado di garantire un ottimo grip.

Quarto alle loro spalle il neo campione del mondo Marc Marquez, complici degli errori, non è riuscito a siglare un crono eccellente, chiudendo comunque in una posizione di tutto rispetto. Ci si aspettava di più dal pilota spagnolo, ma le condizioni viste sul tracciato di Sepang sono davvero estreme per tutti. Quinto uno strepitoso Cal Crutchlow che sembra il lontano parente di quello visto ad inizio stagione, segno che il pacchetto Honda gode di ottima salute. Sesto il rientrante e coriaceo Andrea Iannone, che nonostante lotti ancora con il dolore riesce a portare in seconda fila la Ducati su un circuito davvero stressante per il fisico.

A seguire le Suzuki e poi una super Aprilia, ancora una volta nella top ten. Gara incredibilmente aperta quella di domani, che potrebbe vedere condizioni meteorologiche estreme. Si ipotizza anche il flag to flag, ma l’auspicio è esattamente l’opposto.

CLASSIFICA

POS. NUM. PILOTA NAZIONE TEAM MOTO KM/H DATA E ORA DISTANZA 1PREV./ST
1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 295.4 2’11.485
2 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 296.5 2’11.731 0.246 / 0.246
3 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 303.2 2’11.787 0.302 / 0.056
4 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 302.7 2’11.874 0.389 / 0.087
5 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 304.3 2’12.558 1.073 / 0.684
6 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 282.4 2’12.598 1.113 / 0.040
7 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 303.4 2’12.869 1.384 / 0.271
8 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 295.5 2’12.981 1.496 / 0.112
9 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 294.1 2’13.325 1.840 / 0.344
10 76 Loris BAZ FRA Avintia Racing Ducati 294.9 2’13.452 1.967 / 0.127
11 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 284.7 2’13.707 2.222 / 0.255
12 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 290.5 2’13.973 2.488 / 0.266
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×
Jacopo Leopardi

Jacopo Leopardi

Jacopo Leopardi, riminese e studente in Ingegneria dell'Autoveicolo presso il Politecnico di Torino. Sono un grande appassionato di motori, seguo la MotoGP da anni e adoro scrivere.

Un pensiero riguardo “Dovizioso riporta la Ducati in pole. A ruota Rossi e Lorenzo

  • 18 marzo 2017 in 6:06
    Permalink

    dit :merci pour ce chouette concours !!i&l8217;organ#sation euh ben , c’est la première année que j’ai tout acheté début juillet !! plus rien à faire !

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *