Il fantacalcista incallito – Dal Napoli e dalla Roma possono arrivare tanti gol

0 Flares Filament.io Flare More Info“> 0 Flares ×

Al via la nona giornata di serie A. Di seguito i nostri consigli su chi schierare e chi evitare in questo turno di Fantacalcio; spaziando tra certezze assolute e qualche scommessa stuzzicante.

SAMPDORIA-GENOA

Il derby della Lanterna: cominciamo col dire che è l’anticipo di questa giornata dunque avrete il vantaggio di conoscere le formazioni ufficiali. Essendo un derby i malus come le ammonizioni sono dietro l’angolo quindi ci vuole prudenza nello scegliere i giocatori.

I blucerchiati sono in crisi e se perdono a farne le spese sarà Giampaolo, dunque partita carica di tensione. Da non rischiare nessuno se non gli attaccanti Muriel e Quagliarella a caccia di bonus.

Per il Genoa fuori ancora per infortunio Ocampos e Pavoletti che andrà in panchina al massimo. Si può azzardare la difesa e Perin che potrebbe esaltarsi in partite come questa.

MILAN-JUVENTUS

È il big match di giornata. I padroni di casa potrebbero soffrire sulle fasce e in mezzo al campo la poca esperienza di Locatelli. Da mettere Bacca che si può mettere in risalto e la Juve non sembra cosi impenetrabile come gli anni passati. Anche Bonaventura può offrire una grande prestazione. Donnarumma l’azzardo, specie se utilizzate il modificatore perché può prendere un voto alto nonostante malus da tenere in conto.

Per i Bianconeri uno su tutti è senza dubbio Higuain, ha dichiarato che non ha segnato la scorsa stagione al baby portiere Donnarumma e ha voglia di farlo in questa stagione. Cuadrado da mettere sempre, anche se non parte da titolare, perché può spaccare le partite specie quelle equilibrate come potrebbe essere quella di oggi. Anche Alex Sandro può dare parecchia spinta.

UDINESE-PESCARA

L’Udinese viene da un’ottima prima uscita del nuovo allenatore Del Neri che nonostante la sconfitta con la Juventus ha mostrato solidità perdendo solo grazie a due calci piazzati. Da schierare Zapata che avrà voglia di tornare al gol e può essere l’occasione giusta.

Nel Pescara si sono inceppati gli attaccanti che sono quindi da evitare finche non ritrovano la via del gol. Zampano invece sta mostrando buona forma e l’inizio di campionato è stato ottimo. Se la partita non si sblocca può diventare complicata per l’Udinese e a beneficiarne possono essere i voti della difesa del Pescara.

ATALANTA-INTER

L’Atalanta vorrà fare una gran partita e l’Inter è una squadra parecchio altalenante. Da mettere senza se e senza ma il Papu Gomez, Kessie rivelazione del campionato ha subito un leggero calo fisiologico ma si può continuare a mettere. Da evitare gli esterni bassi che verranno sollecitati dalle ali offensive dell’Inter.

I Nerazzurri vengono dalla vittoria in Europa League, cercano continuità e uno che potrebbe trovarla è Candreva. Si al capitano Icardi, deve riscattarsi e ha il carattere per farlo. Handanovic sembra in ripresa ma viene dalla papera in campionato. Da evitare Murillo, può soffrire l’attacco bergamasco. L’azzardo è Ansaldi, anche lui può subire le incursioni della squadra di casa ma può portare bonus.

CAGLIARI-FIORENTINA

Il Cagliari viene dalla sorprendente vittoria a San Siro. La squadra è in forma e Melchiorri protagonista a Milano si può confermare. Bene anche Bruno Alves che ha cominciato il campionato ad alti livelli. In attacco se potete evitate i rischi perché Borriello a parte, che dovrebbe partire dalla panchina, nessuno è sicuro del posto.

I viola vengono dalla vittoria in Europa, l’attacco sembra ingranare e allora fiducia a Kalinic che è fermo a quota un gol in campionato. Ilicic è partito male e può essere esposto a voti bassi. Borja Valero dovrebbe essere abbassato in mediana; può portare meno bonus ma essere decisivo nel disegnare le geometrie della squadra quindi può portare il 6,5.

CROTONE-NAPOLI

Partita proibitiva per la squadra di casa che è ferma a quota 1 in classifica. Da evitare senza dubbio portiere ed attaccanti che rischiano di ritrovarsi piuttosto isolati. Se vi servono titolari potete pescare a centrocampo, potrebbero esserci delle sufficienze.

Il Napoli viene da tre sconfitte consecutive e si vorrà riscattare. Si a praticamente tutti gli attaccanti, da Gabbiadini che non vive il suo miglior momento ma può sbloccarsi definitivamente a Mertens e Insigne perché, titolari o no, possono essere comunque decisivi in zona bonus. Il belga dovrebbe partire titolare tra i due. Occhio a Jorginho perché non in forma e potrebbe addirittura rifiatare a vantaggio di Diawara.

EMPOLI-CHIEVO

L’Empoli non ha cominciato bene, Saponara è la fotografia della squadra. Anche Pucciarelli, sorprendente negli anni precedenti, quest’anno ha cominciato con molte insufficienze. Meglio evitare dunque i giocatori di casa a meno che non vi servono titolari, Jose Mauri su tutti. Skorupski può essere una soluzione, dovrebbe essere una partita chiusa con malus evitabili.

Il Chievo vive una situazione quasi opposta seppur fresco di sconfitta casalinga contro il Milan. Birsa va messo, tira tutto lui e il +1 è dietro l’angolo. Anche Castro è partito benissimo e si può mettere. Per Sorrentino vale il discorso del portiere avversario, si può mettere. Gobbi e Dainelli potrebbero essere soggetti a malus, da usare con cautela.

TORINO-LAZIO

I granata sono in forma e tutti e tre gli uomini del tridente Iago Falque, Ljajic e Belotti sono da mettere considerata anche l’assenza di De Vrij fresco di infortunio(starà fuori 40 giorni). Occhio alla difesa, in particolare i centrali, possono soffrire l’attacco biancoazzurro.

La Lazio come detto perde De Vrij e di questo ne risente tutto il reparto difensivo. Proibitivo dunque Marchetti. Si invece a Keita che sembra essere la vera sorpresa laziale e si all’ex Ciro Immobile, avrà voglia di dimostrare tanto e merita fiducia visto l’inizio campionato.

BOLOGNA-SASSUOLO

Il Bologna ha molti assenti, uno su tutti Destro. Krejci dovrebbe riprendere il posto in attacco ed è da mettere, cosi come Verdi ma la sua titolarità è più a rischio. Masina si può lasciare fuori, non è partito bene.

Nel Sassuolo si ad Acerbi che le gioca tutte e a Defrel che vive un momento d’oro. Occhio agli altri 9 perché il Sassuolo viene dalla gara in Europa e mercoledì ci sarà il turno infrasettimanale dunque il turn over è ipotesi concreta.

ROMA-PALERMO

La Roma gioca il posticipo con la squadra siciliana e sono praricamente tutti da mettere: Szczesny potrebbe non prendere gol come poche altre volte. Salah va messo, Florenzi anche se acciaccato va messo: è difensore e queste partite possono essere decisive soprattutto per chi utilizza il modificatore. El Shaarawy viene dalla doppietta e anche lui ha preso una botta ma dovrebbe essere della partita ed è da schierare.

Per il Palermo partita complicatissima. Difensori da mettere solo se rischiate di giocare in 10. L’unico che si può salvare è Diamanti. Sta entrando in condizione e può approfittare degli ormai noti black out giallorossi.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Flare More Info“> 0 Flares ×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *