Promossi, bocciati e rimandati – GP Malesia

0 Flares Filament.io Flare More Info“> 0 Flares ×

La tigre della Malesia graffia e non perdona a Vettel l’errore alla partenza. Graffia e non protegge Hamilton da un guasto meccanico. Graffia e fa agguantare da Ricciardo il suo primo trionfo stagionale. Graffia sulle pagine de LoSportOnline.it, con le pagelle di questo avvincente GP.

RICCIARDO: 10. Ottiene la prima vittoria stagionale, approfittando dei problemi in casa Mercedes e difendendosi egregiamente dagli attacchi del team mate. Fortunato, dedica il suo successo a Jules Bianchi, dimostrando, oltre a un grande piede e a un grande sorriso, anche un grande cuore.

HAMILTON: 9. Doveva essere il suo ennesimo week end, ma alla fine “sei motori Mercedes sono arrivati al traguardo, tranne il mio”. Sfortunato, anche se il più veloce. I 25 punti persi a Sepang pesano indubbiamente nella classifica iridata.

ROSBERG: 9. Protagonista di una sorprendente rimonta dopo che alla prima curva Vettel gli aveva compromesso la gara. La penalità sul sorpasso a Raikkonen infiamma ancora il confronto tra i tifosi. Consolida la prima posizione nel Mondiale.

VERSTAPPEN: 8.5. Capace anche lui di rimontare le posizioni perse al via a causa di Vettel, sorpassa regolarmente (strano!) Raikkonen, ma Ricciardo era irraggiungibile questa domenica. Una gara consistente, consacrata dalla doppietta Red Bull.

ALONSO: 8. Da ultimo a settimo, il samurai compie quasi un miracolo. Merito sì di una McLaren in (lenta) ripresa, sottolineata dalla P9 di Button, ma soprattutto della sua guida. Bravissimo!

RAIKKONEN: 7.5. Un 4° posto è il massimo che la Ferrari gli permette di ottenere. Brucia, vedendo la costanza del pilota verso cui, non per la prima volta, sono riposte tutte le speranze di Maranello di raggiungere i punti. Meno male che il 2017 è vicino, ma non abbastanza per non temere l’avvicinarsi in classifica dell’olandese…

PALMER: 7. Finalmente conquista il primo punto in carriera!

WILLIAMS:6. Il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto? La gara e il 5° posto di Bottas fanno sorridere finalmente il team britannico, ma quanto è stato amara e sfortunata la domenica di Massa!

HAAS: 4. I freni di Grosjean e la gomma di Gutierrez inevitabilmente provocano il ritiro di entrambe le vetture. Anche per loro una domenica da dimenticare.

VETTEL: 0. L’ennesimo errore al via gli costa la gara e tre posizioni sulla griglia in Giappone. Montezemolo avrebbe tirato in ballo il “gemello”, ma da un po’ non ballano nè il tedesco nè la squadra. Prestazioni così bruciano e non sono da un pluricampione iridato!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Flare More Info“> 0 Flares ×
Giusy Petrucci

Giusy Petrucci

Laureata in Comunicazione, Media e Pubblicità alla IULM di Milano, ho due grandi passioni: la musica e il motorsport. Però sono stonata, allora lascio cantare i motori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *