1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

La formazione perfetta della Rugby World Cup 2015

0 Flares Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×

Il mondiale si è chiuso da più di una settimana con la vittoria degli All Blacks sull’Australia, che ha permesso ai neozelandesi di entrare nella storia di questo sport in ben due modi: il primo perché sono gli unici ad aver vinto tre volte la coppa del mondo e il secondo motivo perché sono stati gli unici a riuscirci in due edizioni consecutive (2011 e 2015). Di certo i migliori sono loro nulla da dire.

Sicuramente da premiare in positivo tutte le squadre dell’emisfero sud che hanno occupato di prepotenza tutti gli slot disponibili delle semifinali; di conseguenza male tutte le superpotenze europee, dall’incommentabile Francia fino ai sogni infranti di Irlanda e Galles.

Menzione a parte per l’Inghilterra che è passata davvero in modo anonimo, nonostante fosse la nazione ospitante. Ne abbiamo già parlato su Lo Sport Online, per loro si che è una gran bella sconfitta.

Aggiunta speciale per l’Italia, come ci ha raccontato anche Michele Campagnaro, l’obiettivo minimo erano i quarti di di finale che non sono stati raggiunti, ma la nostra nazionale ha comunque portato a casa un minimo conforto che è quello della qualificazione certa ai prossimi mondiali in Giappone.

Veniamo dunque alla formazione ideale, i 15 giocatori che se giocassero insieme sarebbero davvero imbattibili, non è nemmeno un caso che tra i quindici ben sette provengano dalla squadra campione del mondo. Poi ci sono casi in cui per entrare a far parte di questa squadra bisogna cambiare numero e quindi ruolo, altrimenti si fa panchina.

  1. Pilone destro – Marcos Ayerza (Argentina)
  2. Tallonatore –  Bismarck Du Plessis (Sud Africa)
  3. Pilone sinistro – Frans Malherbe (Sud Africa)
  4. Seconda linea – Eben Etzebeth (Sud Africa)
  5. Seconda linea – Samuel Whitelock (Nuova Zelanda)
  6. Terza linea lato chiuso – Michael Hooper (Australia)
  7. Terza linea lato aperto – Richie McCaw (Nuova Zelanda)
  8. Terza linea centro – Kieran Read (Nuova Zelanda)
  9. Mediano di mischia – Fourie Du Preez (Sud Africa)
  10. Mediano d’apertura – Daniel Carter (Nuova Zelanda)
  11. Ala sinistra – Julian Savea (Nuova Zelanda)
  12. Primo centro – Tevita Kuridrani (Australia)
  13. Secondo centro – Conrad Smith (Nuova Zelanda)
  14. Ala destra – Nehe Milner-Skudder (Nuova Zelanda)
  15. Estremo – Bernard Foley (Australia)
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×
Simone Milioti

Simone Milioti

Vivo a Messina dove sto concludendo i miei studi nell'ambito della comunicazione. Il mio primo amore è stato Roger Federer, da lì in poi la mia passione si è allargata a tanti altri sport. Oltre a scrivere (ora dirigere) presso LoSportOnline ho anche collaborato alla nascita di Blog34, piazza virtuale studentesca, di cui vado molto fiero.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *