FantaCiclismo 2016 – Atomo Team è cannibale, lotta serrata per il secondo posto

0 Flares Filament.io Flare More Info“> 0 Flares ×

La stagione 2016 è ai titoli di coda, mancano davvero pochissime corse World Tour (giusto il Lombardia, più il Mondiale in Qatar), molte teste sono già rivolte alle presentazioni dei Grandi Giri del 2017….ma noi del FantaCiclismo, esclusiva su Lo Sport Online, è da un bel po’ che non facciamo un aggiornamento su quello che sta succedendo in vista del rush finale. Abbiamo disputato tante corse: San Sebastian, i Giochi Olimpici, la Vuelta e le due classiche americane (GP Quebec e GP Montreal), dove la classifica si è delineata. Vediamo, a questo punto, come sono andate le cose al GP Montreal, ultima corsa in ordine cronologico, e la classifica generale a poche corse dal termine.

CLASSIFICA GP MONTREAL:

1 I Gregari 135
2 Velos Team 112.5
3 Astaminchia Race 95
4 Barbagianni Team 95
5 Epics Segaveloce 85
6 Team Brothers 72.5
7 The Rock Team 72.5
8 Team Ciris 70
9 The Hunter 65
10 Atomo Team 65
11 Pantani Pro Team 62.5
12 PolpoPaul10 Team 60
13 Lo Squalo Team 50
14 Valverdini Racing 45
15 Ale Ale Riblon 45
16 Montaione Pro Team 17.5
17 Team Skye 0
18 Fino Al Confine 0

CLASSIFICA GENERALE:

1 Atomo Team 3999.5
2 The Hunter 3154.5
3 Valverdini Racing 3127.5
4 Barbagianni Team 3035.5
5 Team Brothers 2967.5
6 Team Ciris 2643.5
7 The Rock Team 2571
8 I Gregari 2514
9 Fino Al Confine 2469.5
10 Montaione Pro Team 2451.5
11 Ale Ale Riblon 2407.5
12 Epics Segaveloce 2334
13 PolpoPaul10 Team 2319
14 Astaminchia Race 2139
15 Team Skye 2106.5
16 Velos Team 2093
17 Pantani Pro Team 2018.5
18 Lo Squalo Team 1672

Nell’ultima corsa disputata, il GP Montreal, i risultati non sono stati tanto differenti rispetto al GP Quebec di due giorni prima, con I Gregari ad ottenere la palma della miglior prestazione in entrambe le classiche. con il podio identico: infatti i due percorsi sono simili e i concorrenti lo hanno sfruttato alla stessa maniera, con I Gregari abile ad arrivare in volata fresco e bruciarli tutti.

Ricordiamo come al San Sebastian il migliore è stato, manco a dirlo, Atomo Team, capace di arrivare in solitaria al traguardo. cosa non riuscita nell’ambitissima corsa in linea olimpica, con Barbagianni Team capace di resistere nella salita di Vista Chinesa e bruciarlo in volata per la medaglia d’oro. Tale medaglia viene comunque conquistata da Atomo Team a cronometro qualche giorno dopo, sfruttando le doti contro il tempo. Sfruttando questo strepitoso periodo di forma, Atomo Team è cannibale: conquista anche la miglior prestazione alla Vuelta, rimanendo nascosto per gran parte della corsa e dando la stoccata finale nell’ultima tappa davanti ad un buon Montaione Pro Team, a lungo in testa, e Valverdini Racing.

La classifica generale ormai inizia a delinearsi e le ultime corse ormai servono a definire le posizioni finali. Anche perchè Atomo Team ormai ha già pronto lo spumante e attende i festeggiamenti finali: 845 punti di vantaggio sul secondo sono abbondantemente sufficienti per vincere il titolo 2016 abbattendo, quasi sicuramente, quota 4000 punti. Dunque l’attenzione si sposta sulla lotta per il secondo posto, il primo degli umani, con The Hunter a condurre ma con un vantaggio di soli 27 punti su Valverdini Racing, lotta infiammata nelle classiche americane e che si ripeterà al Lombardia. Ma occhio a Barbagianni Team, che perde il treno del podio dopo una deludente Vuelta ma pronto a recuperarlo se The Hunter e Valverdini Racing si marcano troppo, cercando di guardarsi dietro dagli assalti di Team Brothers. Team Ciris si conferma al sesto posto, mentre Fino Al Confine perde posizioni, rischiando la Top 10 finale, dove al momento entra I Gregari, autore di una eccellente campagna americana, lasciando Epics Segaveloce fuori dai 10, ma con possibilità di rientrare, così come sono in lotta anche PolpoPaul10 Team e Ale Ale Riblon, con Montaione Pro Team come riferimento principale.

Ma ora la stagione è agli sgoccioli anche per noi, con poche possibilità per migliorare la situazione, anche se i punti in palio sono ancora molti con la classica monumento del Lombardia e i Mondiali di Qatar, sia in linea che cronometro. Volete sapere come va a finire? Non ci resta che attendere…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Flare More Info“> 0 Flares ×

Giacomo Cormio

Sono nato e vivo a Milano, sono laureato in Scienze statistiche ed Economiche, passione legata allo sport. Infatti sono appassionato di Ciclismo, Calcio, Tennis, Basket e Motori soprattutto. I miei punti di riferimento sono coloro che mi hanno fatto avvicinare molto a questi sport: Nibali, Shevchenko, Federer, Bryant e Schumacher. E mi piace usare queste passioni scrivendo articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *