1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

Rio 2016 – L’analisi dei tabelloni

0 Flares Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×

It’s time, it’s Olympics time. Le due settimane e mezzo più belle ogni 4 anni per ogni appassionato di sport sono finalmente arrivate. L’attesa è stata lunga da quando nel 2012 Londra chiuse i battenti e diede appuntamento a tutti a Rio de Janeiro, ma ben presto sarà ripagata.  Presente anche per il tennis, che nonostante qualche spiacevole assenza sarà sicuramente in grado di stupire e regalare spettacolo. Nella giornata di giovedì si sono tenuti i sorteggi ufficiali dei 4 tabelloni olimpici (il quinto, il doppio misto, verrà sorteggiato martedì 9), vediamo com’è andata.

 
SINGOLARE MASCHILE

Assenti Federer, Wawrinka, Raonic, Berdych e Thiem tra i principali, il torneo si preannuncia ugualmente spettacolare e ricco di pathos. Il n.1 del mondo e ovvio favorito, Novak Djokovic, ha un primo turno estremamente complicato contro l’argentino Juan Martin del Potro. Recentemente rientrato da un infortunio terribile, il campione degli US Open 2009 ha subito ritrovato la forma centrando ottimi risultati, come le vittorie su Thiem a Madrid e su Wawrinka a Wimbledon; i due si ritrovano immediatamente dopo la finale per il bronzo di Londra 2012, vinta proprio dall’argentino. Più tranquilli, dovesse superare l’ostacolo, i turni successivi per Nole: Sousa prima, quindi Sock, ma ai quarti di finale ecco Jo-Wilfried Tsonga, in ottima forma. Jo per arrivare al serbo dovrà avere la meglio di Muller e dell’ostico Bautista Agut, sempre che il buon Lorenzi (opposto al cinese di Taipei Lu) non sgambetti l’iberico al secondo turno.
Nella seconda sezione si trova Rafael Nadal, testa di serie n.3 e capitato dalla parte di tabellone di Djokovic. Il suo avversario al primo turno sarà Delbonis, quindi presumibilmente il nostro Andreas Seppi che dovrebbe uscire vincente dallo scontro con Marchenko. Successivamente per Rafa uno tra Coric e Simon, avversari in un interessantissimo primo turno, a meno di sorprese da parte di Baker o Sugita. Ai quarti lo attende Goffin, che dovrà però prima superare l’ostico Groth al primo turno e uno tra Cuevas, Brown e il padrone di casa Bellucci agli ottavi.
Nella parte bassa, Nishikori sfida Ramos al primo turno (primo match in assoluto sul centrale) e presumibilmente Kohlschreiber al terzo, mentre dall’altro lato dovrebbe uscire uno tra Monfils (bel primo turno contro Pospisil) e Cilic (idem, ma contro Dimitrov). Presente anche Thomas Fabbiano che ha un buon primo turno con il brasiliano Dutra Silva, ma al secondo turno sarebbe chiuso proprio da LaMonf.
Nell’ultima sezione infine, Andy Murray sfida Troicki per aprire le danze, quindi attende uno tra Paire, Rosol e Fognini. Fabio ha un buon primo turno con il terraiolo Estrella Burgos, ma già al secondo sarà difficilissima contro Paire o Rosol. Dovesse superare indenne questi ostacoli, contro Murray potrà disputare sicuramente una grande partita, memori dell’impresa napoletana di Davis. Ai quarti Murray dovrebbe comunque trovare David Ferrer (contro Istomin al primo turno), che però sta faticando molto quest’anno e non avrà vita facile con Steve Johnson agli ottavi.
Eventuali semifinali dunque Nadal-Djokovic e Murray-Nishikori: difficile chiedere di meglio.

 

SINGOLARE FEMMINILE

Serena Williams si presenta come grande favorita per la vittoria, ma dovrà faticare fin da subito contro l’australiana Gavrilova, quindi con Cornet al secondo turno e una tra Svitolina, Petkovic e Watson al terzo. Nel suo quarto è presente Roberta Vinci, tds n.6, che ha dapprima un buon primo turno con una Schmiedlova in crisi nera, quindi una sfida estremamente ostica con Makarova e un ottavo da incubo con Kvitova.
Muguruza si trova dalla stessa parte di Serenona e al primo turno si troverà davanti l’ostacolo Jankovic, mentre agli ottavi probabilmente Pavlyuchenkova. Più complicato l’ottavo sotto, con Venus Williams testa di serie ma subito la Safarova al secondo turno e la Bacsinszky agli ottavi.
Nella parte bassa Madison Keys (contro Kovinic) è attesa da un super-match con la francese Mladenovic già al secondo turno, e agli ottavi dalla Suarez Navarro. Carlita sarà però fin da subito chiamata ad una gran partita, perchè la sua avversaria al primo turno è Ana Ivanovic. Nell’ottavo sottostante, è presente Agnieszka Radwanska, contro la cinese Zheng al primo turno e quindi con l’ostica giovane Kasatkina. Agli ottavi l’ultima tds, Barbora Strycova, che dovrà però venir fuori da un tabellone estremamente equilibrato con Wickmayer (sua avversaria), Bertens ed Errani. Brutto sorteggio per Sarita che prende una giocatrice estremamente in forma con dei colpi che le possono fare molto male, ma se dovesse passare l’ostacolo, immaginarsela contro Aga non sarebbe utopia.
Nell’ultima fascia, Kerber ha un buon primo turno con Duque Marino ma dovrà sgobbare fin dal secondo con una tra Bouchard e Stephens. Agli ottavi presumibilmente Stosur (che deve stare attenta alla Ostapenko) e ai quarti Kuznetsova, ma attenzione a Konta e Garcia.

 

DOPPIO MASCHILE

In doppio maschile Herbert/Mahut sono tds n.1 e al primo turno affrontano gli ostici colombiani Cabal/Farah, quindi gli americani Johnson/Sock, clienti tutt’altro che facili. Le tds n.8 sono l’atipica coppia Ferrer/Bautista Agut, che rischia di uscire fin dal primo turno (Rosol/Stepanek) e che partirebbe sfavorita già dagli ottavi contro Bopanna/Paes. I padroni di casa tds n.3 Melo/Soares sono in questa parte di tabellone e al secondo turno troveranno i vincitori di un match potenzialmente molto interessante (già programmato sul campo n.1) tra i croati Marin Cilic e Marin Draganja, e il n.1 del mondo Djokovic assieme a Nenad Zimonjic. Ai quarti per una di queste 3 coppie si prospettano i forti rumeni Mergea/Tecau, a meno di sorprese da parte di Fleming/Inglot.
Nella parte bassa, Monfils/Tsonga e Lopez M./Nadal si trovano nello stesso quarto. I primi (Baker/Ram al primo turno) hanno un buon sorteggio, mentre gli spagnoli dovranno subito faticare con Haase/Rojer al primo turno e forse Del Potro (in coppia con Gonzalez) al secondo. Le tds n.7 Nestor/Pospisil dovrebbero arrivare senza troppi problemi ai quarti, dove si troveranno davanti con ogni probabilità Andy e Jamie Murray, forse i veri favoriti per la vittoria finale. I fratelloni dovranno però prima superare i padroni di casa Bellucci/Sa, quindi Fognini/Seppi (al primo turno Marchenko/Molchanov).

 

DOPPIO FEMMINILE

Tanta sfortuna per Errani/Vinci, che si ritrovano nello stesso quarto delle Williams, e con Kerber/Petkovic al primo turno. Le sorellone però non avranno vita facile fin da subito, opposte come saranno alle ceche Strycova/Safarova. Nella stessa parte di tabellone Muguruza e Suarez Navarro, che avranno come unico ostacolo fino ai quarti l’ex-n.1 del mondo di doppio Hsieh, accoppiata con Chuang. Ai quarti le spagnole dovrebbero però trovare Makarova/Vesnina.
Nella parte bassa, interessante quarto tra le sorelle Chan, grandi specialiste, e le svizzere Hingis/Bacsinszky (subito Stosur/Gavrilova al primo turno). Attenzione però alle pericolosissime americane Vandeweghe/Mattek Sands (agli ottavi per Martina e Timea), e alle inglesi Konta/Watson. Sotto Garcia/Mladenovic grandi favorite per la semifinale: al primo turno Doi/Hozumi, quindi Kasatkina/Kuznetsova e infine ai quarti Hlavackova/Hradecka. Nel mezzo Sania Mirza, n.1 del mondo ma con una compagna nettamente inferiore quale è la Thombare, e Shuai Peng, ex-n.1 in coppia con Zhang.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×

Matteo Suardi

Appassionato di basket e tennis, tifosissimo dei San Antonio Spurs, ma soprattutto amante dello sport in tutte le sue forme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *