1bet Sport Welcome Bonus
Cbet Sport Welcome Bonus

FantaCiclismo 2016 – Atomo Team ipoteca il titolo

0 Flares Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×

Finito il Tour De France 2016 sulla strada, e finito anche il Tour De France anche per l’esclusiva di Lo Sport Online, ossia per il FantaCiclismo. Sono state 21 tappe dure, che non ci hanno lasciato respiro e con le differenti condizioni meteorologiche e ora siamo tutti curiosi di sapere come è andata a finire. Ecco il risultato del Tour e la classifica generale:

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE:

1 Atomo Team 935
2 The Hunter 907.5
3 Team Ciris 837.5
4 Team Brothers 827.5
5 The Rock Team 757.5
6 Valverdini Racing 732.5
7 Epics Segaveloce 680
8 Fino Al Confine 640
9 Montaione Pro Team 627.5
10 Team Skye 585
11 Barbagianni Team 557.5
12 Velos Team 552.5
13 PolpoPaul10 Team 527.5
14 Ale Ale Riblon 455
15 Pantani Pro Team 432.5
16 I Gregari 427.5
17 Astaminchia Race 387.5
18 Lo Squalo Team 297.5


CLASSIFICA GENERALE:

1 Atomo Team 2874.5
2 Barbagianni Team 2400.5
3 Valverdini Racing 2355
4 The Hunter 2347
5 Team Brothers 2135
6 Team Ciris 2058.5
7 Fino Al Confine 1934.5
8 The Rock Team 1878.5
9 Epics Segaveloce 1781.5
10 Montaione Pro Team 1749
11 I Gregari 1746.5
12 Team Skye 1701.5
13 Ale Ale Riblon 1670
14 PolpoPaul10 Team 1651.5
15 Pantani Pro Team 1641
16 Velos Team 1500.5
17 Astaminchia Race 1489
18 Lo Squalo Team 1199.5

Il risultato parla chiaro: Atomo Team si prende la palma della migliore prestazione alla Grande Boucle, prendendo la maglia Gialla nella tappa della cronometro e non perdendola più, dopo aver passato i Pirenei in difesa. Meritato trionfo da parte del Leader della generale che con questo risultato ipoteca il titolo dell’anno. Secondo posto per The Hunter, ultima Jaune prima di Atomo Team, che però soffre un pò le tappe di alta montagna ma sfrutta i ventagli e le imboscate per andare vicinissimo alla Jaune finale. Terzo posto invece per Team Ciris, protagonista nella prima settimana ma che ha sottovalutato i ventagli, rimanendo comunque costantemente nei piani alti della classifica. Ottime prestazioni per Team Brothers, The Rock Team e Valverdini Racing, mentre delude Barbagianni Team, che ha concluso la corsa fuori dai 10, senza mai impensierire i piani alti della classifica.

Con questo risultato, come già accennato, Atomo Team allunga con molta decisione in classifica scavando un solco che potrebbe diventare incolmabile: i quasi 500pt su Barbagianni Team, in difficoltà al Tour, con poche corse alla conclusione, potrebbe essere impossibile da recuperare. Barbagianni Team però dovrà iniziare a guardarsi dietro dall’assalto di Valverdini Racing e The Hunter che sono molto vicini: la lotta al podio è molto interessante e in tal senso la Vuelta può essere decisiva. Team Brothers e Team Ciris sono abbastanza distanti dal podio ma con una ottima Vuelta possono provare a rientrare, considerando che mancano anche le classiche estive/autunnali. Con un buon Tour, entrano in Top 10 The Rock Team ed Epics Segaveloce, sfruttando il crollo di I Gregari, Tour deludente per lui, e Pantani Pro Team, mentre Montaione Pro Team chiude i migliori 10 lasciando Ale Ale Riblon fuori dalla cerchia ristretta. Come prevedibile, il Tour ha rivoluzionato la classifica che viene indirizzata mancando poche corse al termine della stagione.

Ora non si passa direttamente all’ultimo Grande Giro, la Vuelta, ma ci sono prima tre appuntamenti da non perdere: la Clasica San Sebastian e il doppio appuntamento Olimpico, con la prova in linea e la prova a cronometro, che daranno punti per il nostro gioco. Tre appuntamenti che difficilmente rivoluzionano la classifica, ma che mettono punti in palio che possono risultare importanti in chiave classifica finale, prima della probabilmente decisiva Vuelta De Espana. Atomo Team può stare tranquillo? Lo scopriremo…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Flare More Info"> 0 Flares ×

Giacomo Cormio

Sono nato e vivo a Milano, sono laureato in Scienze statistiche ed Economiche, passione legata allo sport. Infatti sono appassionato di Ciclismo, Calcio, Tennis, Basket e Motori soprattutto. I miei punti di riferimento sono coloro che mi hanno fatto avvicinare molto a questi sport: Nibali, Shevchenko, Federer, Bryant e Schumacher. E mi piace usare queste passioni scrivendo articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *